LA SCOMPARSA DI LUCA PILLININI

Luca Pillinini

A soli cinquantanni se ne è andato Luca Pillinini lasciando nello sconforto la moglie Filomena, la figlia Giulia e la mamma Valentina. Luca inizia nelle  giovanili della Gemonese, poi approda nel Carnico nelle fila della Val del Lago, ma a soli ventanni deve abbandonare l’attività agonistica per problemi di salute.  Ma il suo amore per il calcio gli dà la forza di intraprendere la carriera di allenatore ritornando nella “sua Val del Lago in cui ci resta per quattro anni portando nel 2005 i biancoazzurri dalla Terza alla Seconda poi sfiorando nella stagione successiva la salita nell’èlite del calcio della montagna. Lasciato il carnico sposa il mondo amatoriale diventando mister dell’Amaca di Cavazzo con cui nel 2007 conquista lo scudetto e la Coppa Friuli. Nel frattempo le sue condizioni di salute peggiorano ed il 25 novembre dello scorso anno viene sottoposto ad un trapianto di fegato ma tutto è inutile. I funerali si svolgeranno martedì 21 febbraio alle 15 a Mena di Cavazzo. Alla famiglia le più sentite condoglianze.

Commenta con Facebook

4 Comments

  • Posted 19 Febbraio 2017 15:42 0Likes
    by Luca

    un esempio..per tutti….grande persona dentro.e fuori dal campo…..Mandi mister..!!

  • Posted 19 Febbraio 2017 23:41 0Likes
    by giorgio moro

    Condoglianze alla famiglia ,r.i.p. Luca… 🙁

  • Posted 20 Febbraio 2017 15:34 0Likes
    by roberto copetti

    alla famiglia sentite condoglianze roberto copetti e tutta la nuova osoppo ciao mister

  • Posted 20 Febbraio 2017 21:37 0Likes
    by Damiano Lepore

    Condoglianze

Comments are closed.