di Renato Damiani - lunedì 20 agosto 2018 [Carnico]

                         Punteggio tennistico per il Cavazzo in casa della Val del lago (foto Cella)

PRIMA CATEGORIA

La diciottesima giornata ha portato in dote il record delle reti segnate ovvero 82 con il “picco” in Prima categoria: 31 per una media gol di 4,42 gol a partita, non male per l’èlite del calcio della montagna. Di queste 31, 8 ne sono state realizzate a Sutrio con i Mobilieri a letteralmente travolgere  una irriconoscibile Illegiana mentre la risposta sostanziosa del Cavazzo è giunta da Trasaghis con le sei reti affibbiate ad una Val del Lago in formazione largamente rimaneggiata. Il divario tra lue capoclassifica e gli “inseguitori” si è ulteriormente dilatato arrivando ad un + 15 sulla Pontebbana che dopo aver battuto di misura il Cedarchis ha operato il sorpasso nei confronti del Trasaghis che ha trovato disco rosso in quel di “Curiedi” contro un concreto e rianimato Fusca del  nuovo mister Alberto Brollo con capitan Mereu provvidenziale uomo partita. Muove la classifica anche il Tarvisio grazie al punto (meritato) conquistato in casa dell’Ovarese, ma tarvisiani a recitare il mea culpa per il rigore prima procurato e poi fallito da Alessio Felaco. Pesanti i ko interni da parte di Cercivento e Villa con Campagnola e Real Ic.

SECONDA CATEGORIA
Il “botto” della giornata si è concretizzato al comunale di Osoppo dove la Velox ha sovvertito ogni pronostico maltrattando i padroni di casa con una perentoria quaterna mettendo in mostra un Maggio da 10 e lode con la sua tripletta. Osovani, per ammissione dello stesso presidente Olindo Peretto, insufficienti in tutti i reparti e bisognosoidi un robusto esame di coscienza.
Tranquillo invece l’assolato pomeriggio trascorso dalla capolista Amaro al “torrido” T. Goi di Gemona e Stella Azzurra travolta da una eloquente cinquina ma stellati in campo senza dieci titolari. Nell’anticipo serale di venerdì l’Arta Terme non ha concesso alcuna chance all’Audax presentatasi allo “Zuliani” con soli 13 giocatori in lista gara quindi largo alla collaudata coppia-gol Pasta-Bogarelli. Contro una decimata Folgore il San Pietro ha messo in archivio il suo nono successo stagionale, mentre per la loro classifica salutari i successi esterni di Ardita (in casa dell’accondiscendente Ravascletto) e Verzegnis (in rimonta sul fanalino Il Castello). Ha riposato il Timaucleulis.

TERZA CATEGORIA
Dopo la batosta di Resia, il Paluzza si è immediatamente riscattato annullando lo zero nella casella delle sconfitte dell’Edera, e la débâcle degli ederini costa anche il sorpasso da parte del Lauco vincitore di misura sul Val Resia con il solito gol partita del bomber Manuel Costa. A quota 28, ovvero il terzo posto, si è formato un terzetto dove hanno trovato posto il Sappada (tutto facile nella trasferta di Comeglians ed occasione per festeggiare il piccolo Nicola, il primogenito del portiere Piller e di mamma Tecla, segretaria del Comeglians), e la Viola in quaterna con la discontinua Moggese con la determinante doppietta di Eros Rotter. All’Ancora non è bastato un super D’Agaro per evitare la settima sconfitta con protagonista indiretta La Delizia del bomber Cristian Fachin (a segno con la decisiva doppietta). Blitz esterno infine del Bordano in terra ampezzana.

 

 


di Renato Damiani - venerdì 17 agosto 2018 [Carnico]

Luigi Ongaro dagli studi di RSN

VAL DEL LAGO – CAVAZZO Francesco Peressini
STELLA AZZURRA – AMARO  Andrea Calestani
PONTEBBANA – CEDARCHIS  Luciano Patat
MOBILIERI – ILLEGIANA  Federico Iob
NUOVA OSOPPO – VELOX  Rosella Iob

 


di Renato Damiani - venerdì 17 agosto 2018 [Carnico]

Savino Buonavitacola di Gorizia ad Osoppo

PRIMA CATEGORIA
CERCIVENTO – CAMPAGNOLA  ore 19 A. Pittoni di Udine
VAL DEL LAGO – CAVAZZO  S. Merlino di Pordenone
PONTEBBANA – CEDARCHIS  A. Canci di Tolmezzo
MOBILIERI – ILLEGIANA  L. Strazimiri di Udine
VILLA – REAL IC sabato 18 ore 20.30  L. Rivellini di Udine
OVARESE – TARVISIO  R. Tomada di Udine
FUSCA – TRASAGHIS  D. Di Salvo di Tolmezzo Continua


di Massimo Di Centa - mercoledì 15 agosto 2018 [Carnico]

L’ultimo posto in classifica ed una serie lunghissima di risultati negativi ha convinto la dirigenza del Comeglians ad esonerare Andrea Stua. Non si sa ancora a chi sarà affidata la gestione tecnica della squadra per l’ultima parte di campionato. C’era stato un tentativo per convincere Walter Fina (storico giocatore biancorosso) ma lo stesso ha rifiutato per impegni di lavoro. Si parla allora di Stefano De Antoni, uno degli allenatori simbolo della Carnia. Vedremo. Abbiamo contattato Andrea Stua per farci raccontare come è andata: é un Andrea Stua profondamente amareggiato quello che ci parla della fine del suo rapporto col Comeglians.

«Sicuramente l’ultimo posto in classifica – ammette Stua – è emblematico di come le cose non stiano andando affatto bene.

                                                              Continua


di Renato Damiani - mercoledì 15 agosto 2018 [Carnico]

       Giuseppe Vona (Tarvisio)

In riferimento alle gare di domenica 12 agosto 2018 il Giudice sportivo (sostituto) Emidio Zanier ha preso i seguenti provvedimenti disciplinari:

DUE GIORNATE Giuseppe Vona (Tarvisio ) e Luigi Lorenzini (Comeglians)
UNA GIORNATA Sergio Ongaro (Campagnola), Mauro Moro (Cercivento), Claudio Petris (Ovarese), Giuseppe Marcuzzi (Illegiana), Federico Nassivera (Audax), El Mehdi Rida (Folgore), Matteo Saveri (Stella Azzurra), Tiziano Tissino (Bordano), Stefano Zatti (Edera). Ammenda di 50 euro a Il Castello per squadra incompleta.
Anticipi ed orari. Venerdì 17 agosto si giocherà Arta Terme-Audax alle 20.30; sabato 18 agosto La Delizia-Ancora ore 18 (tempo di attesa 15′), quindi Villa-Real Ic alle 20.30 e Ravascletto-Ardita alle 21. La gara Cercivento-Campagnola inizierà alle 19. Continua


di Massimo Di Centa - domenica 12 agosto 2018 [Commento al campionato]

Il primo dei due gol dell’implacabile Pasta alla Folgore (foro A. Cella)

PRIMA CATEGORIA

Aggancio! Nella settimana più difficile dell’anno (quella della cocente delusione dopo la sconfitta di Coppa), il Cavazzo torna al comando: stavolta, sempre contro l’Ovarese, non butta via il doppio vantaggio e in una partita non semplice, agguanta in vetta i Mobilieri. Quei Mobilieri che non vanno oltre il pari in casa del Campagnola. Squadra scorbutica quella gemonese che conferma le aspettative del tecnico sutriese Buzzi che temeva, giustamnte, alla vigila questa trasferta al “Goi”. Continua


di Renato Damiani - venerdì 10 agosto 2018 [Carnico]

Francesco Peressini al “T. Goi” di Gemona

CAMPAGNOLA – MOBILIERI Francesco Peressini
CAVAZZO – OVARESE Lodovico Iob
TARVISIO – TRASAGHIS  Luciano Patat
ILLEGIANA – PONTEBBANA  Federico Iob
AMARO – SAN PIETRO Andrea Calestani
FOLGORE – ARTA TERME  Massimo Di Centa
VERZEGNIS – RAVASCLETTO Rosella Iob

 


di Renato Damiani - venerdì 10 agosto 2018 [Carnico]

Daniele Di Salvo a Sappada

PRIMA CATEGORIA
VAL DEL LAGO-CERCIVENTO  M. Blancuzzi di Cormons
REAL IC – FUSCA  S. De Rosa di Tolmezzo
CAMPAGNOLA – MOBILIERI  M. Borsetto di Tolmezzo
CAVAZZO – OVARESE  Gl. Accarino di Maniago
ILLEGIANA – PONTEBBANA  M. Miu di Tolmezzo
TARVISIO – TRASAGHIS  L. Marcuzzi di Udine
CEDARCHIS – VILLA  sabato 11 ore 20  S. Cecotti di Udine
Continua


di Massimo Di Centa - giovedì 9 agosto 2018 [Coppa Carnia]

Che serata! Adesso ammettiamolo, dai, quanti di noi avrebbero scommesso un euro sulla vittoria dell’Ovarese? Una squadra con la rosa ridotta all’osso che va a giocarsi la finale in casa di una squadra in forma, forte e in ripresa dopo qualche stento iniziale. Al massimo, in sede, di pronostico, ci si poteva appellare all’imprevedibilità del calcio, al fatto che comunque un pallone che rotola non può avere le certezze di una scienza esatta. E invece è successo quello che, forse, credevano possibile solo ad Ovaro. Alla fine la Coppa l’ha alzata al cielo Flavio Fruch: sono stati ancora una volta i minuti finali a decretare il trionfo dell’Ovarese: in semifinale era stato un gol di Devis Gortan a trascinare ai rigori i suoi compagni ad una passo dall’eliminazione. Continua



Campionato Amatori Settore Giovanile Terzo Tempo A tutto carnico

Per la tua pubblicità

Ufficio Pubblicità
Telefono: +39 0433 40690
Email: spot@rsn.it

Edizioni precedenti

Radio Studio Nord