IL PERSONAGGIO: FILIPPO DURIGO (REAL)

Filippo Durigo non è uno che ha mai segnato tanti gol nella sua carriera, una carriera vissuta inseguendo un ruolo difficile da individuare: perché la duttilità è un pregio che, a volte, può anche condizionare, esponendoti al rischio di perdere l’ identità tattica. Lui nasce attaccante, ma all’occorrenza sa fare ance il centrocampista centrale o l’esterno ed in caso di estrema necessità anche il difensore. Ce n’è abbastanza, insomma, per considerarlo un vero e proprio universale! Pretendere anche che faccia gol con continuità è davvero troppo!
Eppure, domenica il gol è arrivato e proprio contro il “suo” Cercivento, la squadra del suo paese, la squadra dove ha quasi sempre giocato! Un tap-in dopo la respinta del portiere avversario, festeggiata dentro di sé, senza nemmeno un gesto di esultanza. Filippo sta vivendo una fase non semplice sul piano personale: la mamma sta attraversando un momento difficile dal punto di vista della salute e lui (che qualche anno fa perse il padre in un incidente automobilistico) dedica molto del suo tempo a seguirla ed accudirla. Un impegno che lo assorbe sotto tutti i punti di vista ed il malore accusato sabato nel corso della partita è in gran parte legato allo stress accumulato in questi giorni. Da ragazzo sensibile ed attaccato ai valori familiari sta vivendo la situazione con un profondo coinvolgimento emotivo ed anzi, probabilmente, il calcio, in questo frangente, è l’unico momento di evasione che riesce a distrarlo. Il primo a sorridere dentro di sé per questo gol sarà stato proprio lui, pensando a come il destino, certe volte, riesca a scegliere con cura i suoi appuntamenti decisivi, perché un gol al “Çurçu”, per Filippo, è davvero uno scherzo del destino!

(dal Gazzettino)

11 Comments

  • Posted 5 Giugno 2012 18:49 0Likes
    by Daniele B

    Complimenti Filippo da parte di un tuo compagno di squadra (e dei dopo-partita…) dei tempi universitari di Trieste…
    E in bocca al lupo per la salute della mamma.
    Un abbraccio!
    Daniele

  • Posted 6 Giugno 2012 10:25 0Likes
    by Alberto Petris

    Sei sempre stato un personaggio non ordinario, mai banale, fin troppo anticonformista. A volte penso a quanto tempo abbiamo passato assieme e a quanto ne abbiamo buttato via…La tua cultura fuori dal comune e le tue “manie” sono state un pezzo importante della mia vita.

    In bocca al lupo per tutto Fil, quando giocheremo contro avrò modo di segarti al primo tunnel con tutto l’affetto di cui sono capace! E’una promessa…

  • Posted 6 Giugno 2012 10:41 0Likes
    by Roberto Agostinis

    Grande Fil…sono veramente contento di averti conosciuto e di poter giocare insieme!!:)
    Sei una bella persona sia in campo che fuori e ti auguro di segnare ancora tanto;)

  • Posted 6 Giugno 2012 12:50 0Likes
    by matteo zammarchi

    Grande Fil 😉

  • Posted 6 Giugno 2012 12:59 0Likes
    by vidoni stefano

    Tutti se non l’hanno ancora fatto dovrebbero conoscere il grande Fil.. una grande persona e non serve aggiungere altro ! Orgoglioso di giocare con te . CIAO

  • Posted 6 Giugno 2012 14:09 0Likes
    by Daniele Candido

    Mi aggiungo ai post dei commenti precedenti, per dire che anch’io ho avuto la fortuna ed il piacere di aver conosciuto e frequentato, nonché giocato assieme al grande Fil.
    Persona di grande cuore e dall’enorme spessore umano nonché intellettuale.
    Giocatore dotato di ottima tecnica e molto altruista.
    Sinceramente mi ha stupito il fatto di vederlo con la maglia del Real, ma credo che per un giocatore forte e dotato tecnicamente come lui, sia la squadra giusta ed importante, insomma, il giusto “premio” per esprimere tutto le sue enormi qualità che ha saputo dimostrare in tanti anni di Carnico.
    Mandi biel.

  • Posted 6 Giugno 2012 14:59 0Likes
    by OSVALDO STRAZZABOSCHI

    Grande Fil, grande persona e come dice Vidoni al post. n. 5, orgoglioso anch’io di averti conosciuto e giocato assieme.
    In bocca al lupo Fil
    Ciao

  • Posted 6 Giugno 2012 16:30 0Likes
    by Plodar Kaos

    Grande Filippo!!!Un saluto e un bocca in lupo a te e a tua mamma!!
    Ci si becca in qualche campo Campione , per il terzo tempo!
    Chioda

  • Posted 7 Giugno 2012 22:49 0Likes
    by devid

    grande fil!!!da te ho ereditato la fascia da capitano e la numero 10 e un ricordo che porterò sempre dentro è il tuo gesto a pontebba quando hai voluto che ad avere quel numero fossi io…io che ero ancora un ragazzino che veniva a tifare çurçu mentre tu con quella maglia eri già un leader di questa squadra!ovviamente a un numero non si può dare grande importanza,son altre le cose che valgono,però questo è per dirti che è stato un onore…come è un onore essere tuo amico,sei una persona speciale e anche unica direi e ad essere sincero son stato contento che a segnarci sia stato proprio tu!!! a çurçu manchi e manchi anche nei dopo partita al chiosco del prater 🙂

  • Posted 7 Giugno 2012 22:50 0Likes
    by luigino buttazoni

    grandissimo amico filippo

  • Posted 8 Giugno 2012 00:28 0Likes
    by lorenzo sala

    grande filippo. non ho avuto l’ onore di giocare con te ma quello di conoscerti si . in bocca al lupo e a presto

Comments are closed.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Instagram

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202320222021 Altre edizioni Albo d’oro