BUZZI RESTA SULLA PANCHINA DEI MOBILIERI

Tanto rumore per nulla: alla fine Gilberto Buzzi rimane sulla panchina dei Mobilieri.
In un confronto avuto con i dirigenti, evidentemente sono stati chiariti alcuni aspetti che soltanto i diretti interessati conoscono. Il tecnico ha tenuto a precisare che con i giocatori non ci sono mai stati problemi, pur ammettendo che in alcune circostanze non ha trovato riscontro nell’atteggiamento che i suoi giocatori hanno tenuto in campo. Cose che succedono, ci mancherebbe, ingigantite dall’eliminazione in Coppa che resta per Buzzi una grande delusione e che ha rappresentato il suo punto massimo di malcontento.
Buzzi è persona capace, prima di tutto, ma è giusto sottolineare come non si sia mai sottratto alle sue responsabilità, mettendoci sempre la faccia, come si dice. Quindi, l’allenatore sarà regolarmente in panchina nel match contro l’Amaro e a questo punto anche in quelli successivi fino alla fine del campionato.
Dal chiarimento con i vertici societari è uscito con rassicurazioni e convincimenti tali da farlo recedere dai suoi intenti dimissionari.
Si chiude qui una vicenda che, negli ultimi giorni, aveva assunto toni per certi versi paradossali. Adesso, quindi, tutti uniti per continuare a rincorrere l’inseguimento a Cavazzo e Real.

Commenta con Facebook