Nait e Micelli gol, Cavazzo apre con un successo

CAVAZZO-STELLA AZZURRA 2-0

GOL: st 3’ Nait, 26’ Micelli.
CAVAZZO: Angeli, Valent (11’ st Cimador), Aste, Gallizia (32’ st Selenati), Ursella, Miolo, Copetti (27’ st Dell’Angelo), Brovedan (11’ st Sferragatta), Micelli (32’ st Spilotti), Cescutti, Nait (11’ st Cimenti). All. Sgobino.
STELLA AZZURRA: Cragnolini, Zanetti, Dal Pont, Di Bernardo (37’ st Pontelli), Venier, Iob, Di Rofi (16’ st Saliu), Passera, Piva, Simone Gubiani (24’ st Pecoraro), Matteo Gubiani. All. Talotti.
Arbitro: Marcuzzi di Udine.
Note: ammoniti Brovedan, Cescutti, Selenati, Dal Pont e Pontelli; calci d’angolo 10-1 per il Cavazzo, recupero 0’ + 5’.

di ANDREA CALESTANI

CAVAZZO CARNICO I campioni carnici del Cavazzo non steccano all’esordio in campionato; la vittoria, pienamente meritata, matura però soltanto nel secondo tempo, merito di una Stella Azzurra ben disposta in campo che rimane in partita fino alla rete di Micelli.

Prima emozione dopo 7’ quando Cescutti da posizione decentrata non trova lo specchio della porta, al 16’ ci prova Brovedan da fuori ma Cragnolini respinge. La Stella Azzurra si fa vedere al 22’ con una conclusione a lato di Passera, più pericoloso alla mezz’ora Cescutti, su corner di Aste, che di testa manda alto di poco. Dopo una conclusione centrale di Aste arriva lavoro anche per Angeli, pronto a bloccare la conclusione dal limite di Di Rofi. Nel finale di frazione un’occasione per parte, con Cragnolini che si allunga sulla punizione velenosa di Copetti mentre Piva incrocia troppo dalla destra senza trovare lo specchio della porta.

In avvio di ripresa il Cavazzo trova subito la rete che indirizza la partita sul binario giusto: bella iniziativa di Valent sulla sinistra e palla al centro per Nait che gode di troppa libertà, stop e diagonale vincente alla sinistra di Cragnolini. Gli ospiti provano a reagire ma è il Cavazzo a rendersi più pericoloso con i colpi di testa di Cescutti e Ursella, entrambi imprecisi; al 26’ il raddoppio di Micelli, che supera Cragnolini in uscita con uno scavetto, è accompagnato dalle proteste ospiti per la posizione di partenza dell’attaccante viola. I cambi garantiscono a mister Sgobino nuova linfa nel finale e la Stella Azzurra va in difficoltà; al 41’ fallo in area di Cragnolini su Spilotti, è rigore che Cimenti non calcia male, ma il portiere ospite respinge con bravura. Nel finale c’è spazio ancora per il tiro di Dell’Angelo, sporcato da un difensore, che centra il palo, evitando alla squadra gemonese un passivo che sarebbe stato troppo severo.

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Instagram

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202320222021 Altre edizioni Albo d’oro