di Renato Damiani - giovedì 2 agosto 2018 [Carnico]

                       Presentazione della 41^ edizione di Coppa Carnia Ovarese-Cavazzo (foto redam)

Anteprima della 41ª edizione della Coppa Carnia nella sala consiliare del comune di Cavazzo, località che sarà sede della finalissima tra Ovarese e Cavazzo fissata per mercoledì 8 agosto con fischio d’avvio alle ore 20.  Saluti iniziali da parte della Vice Presidente Vicario della Figc Flavia Danelutti (assente giustificato il presidente Ermes Canciani in quanto impegnato in un consiglio federale a Roma) che ha confermato l’itinerarietà  della manifestazione ringraziando nel contempo gli sforzi organizzativi del Cavazzo. Saluti poi da parte del Delegato tolmezzino della Figc Marino Corti. Parola quindi ai sindaci di Cavazzo Gianni Borghi e la sindaca di Ovaro Mara Beorchia, quindi spazio ai due presidenti Rinaldo Beorchia e Dario Zearo con quest’ultimo a svelare  che per la serata di mercoledì 8 agosto ci saranno ben 40 addetti ai lavori, quindi il vice sindaco di Cavazzo Dario Iuri ha ufficializzato un lato organizzativo di una certa importanza come la chiusura del tratto stradale nelle adiacenze del campo sportivo che quindi si trasformerà in comodo parcheggio (vedi foto).

                                                                                        Mappa dei parcheggi

Le due formazioni a cui la Figc ha donato le maglie stilizzate entreranno in campo (terna arbitrale compresa) indossando una t-shirt dell’Afds (Donatori di sangue) presene alla serata con il presidente regionale Flora Roberto accompagnato dal presidente sezionale Denis Iob. Messaggio video-audio invece per il testimonial Suan Selenati, componente della formazione di deltapiano per 5 volte campione del mondo.  Brevi interventi anche da parte dei due allenatori Sandro Beorchia (Ovarese), Mauro Chiementin (Cavazzo), di Nicola Forgiarini (presidente  arbitri della Carnia) e Fausto Barburini (presidente degli allenatori della Carnia).

Le protagoniste. Per il Cavazzo quella di mercoledì 8  agosto sarà la sua ottava partecipazione; nelle sette precedenti due vittorie (2-1 all’Edera nel 1979 e 3-0 all’Arta Terme nel 2015), quindi cinque sconfitte: 2-0 dal   Real Ic  nel 1996, 3-2 dal Cedarchis nel 1999 e 3-1 nel 2007, 1-0 dall’Ovarese nel ’2014 e 3-2 dal Villa nel 2017. Per i biancoazzurri di Ovaro sarà la settima finalissima: nelle sei precedenti  quattro vittorie, 1-0 al Cedarchis nel 1988, 3-2 alla Folgore nel 1990, 5-4 dopo i calci rigore (0-0 ai tempi regolamentari) con il Cedarchis, 1-0 al Cavazzo nel 2014: le due sconfitte sono datate 1989  (3-2 dall’Amaro) e 2009 (2-1 dal Real Ic).

Curiosità. La data di mercoledì 8 agosto 2018 sarà data storica per il comunale di Cavazzo in quanto nei sui sessantanni di vita sarà la prima volta che ospiterà una finalissima di Coppa Carnia mentre per la coincidenza tra squadre finaliste e campo di appartenenza sarà la terza volta: i precedenti portano la data di mercoledì 7 agosto 1985 dove a Villa Santina si incontrarono Cedarchis e Villa (1-0 per i giallorossi con rete di Rainis  al 25’ della ripresa) ed ancora Villa Santina mercoledì 8 agosto  2007 con il Campagnola a superare sempre il Villa per 2-0 con reti di Negyedi al 46’ del pt e Nieddu al 39’ della ripresa.

Regolamento. In caso di parità dopo i 90’ regolamentari si andrà direttamente alla battuta dei calci di rigore. La gara sarà diretta da Enzo Esposito della sezione di Tolmezzo con collaboratori Mamouni e Canci. In caso di rinvio o di non disputa della gara, la stessa si disputerà entro il giorno 14 agosto sempre a partire dalle ore 20.

Dalla sx Sandro Beorchia, Flavio Fruch, Marino Corti, Andrea de Barba e Mario Chiementin (foto redam)


4 commenti a “A CAVAZZO PRESENTATA LA 41^ EDIZIONE DELLA COPPA CARNIA”

  1. Marco ha scritto:

    Informazione: la partita verra’ trasmesa via webradio?

  2. Massimo Di Centa ha scritto:

    Si.

  3. Marco ha scritto:

    Pur apprezzando e sottolineando l’importanza dell’evento, sarebbe bello che la delegazione di Tolmezzo, oltre a donare le maglie per la finale, “doni” anche uno sconto alle società del Carnico che, pur giocando meno partite, hanno dovuto “sobbarcarsi” un costo d’iscrizione pari ai fratelli “grandi” (1 cat)… 😉

  4. Nicola Fabris ha scritto:

    Sig. “Marco” mi scusi….. Ma sei lei si iscrive a una gara sciistica e salta una porta chiede una riduzione sull’iscrizione? Daimo…. la FIGC avrà tanti difetti (forse) ma non possiamo scendere sull’assurdo.

Lascia un commento



* campi obbligatori


Campionato Amatori Settore Giovanile Terzo Tempo A tutto carnico

Per la tua pubblicità

Ufficio Pubblicità
Telefono: +39 0433 40690
Email: spot@rsn.it

Edizioni precedenti

Radio Studio Nord