I NUMERI: REAL UNICA SQUADRA IMBATTUTA

Giunti quasi ad un terzo del campionato, è possibile dare uno sguardo ai numeri espressi fino a questo momento.

In Prima Categoria l’unica squadra imbattuta è il Real (la sola dell’intero Carnico, anche se in casa biancorossa pesa il ko con il Paluzza costato l’eliminazione dalla Coppa), l’unica ancora senza vittorie è l’Ovarese. Non hanno mai pareggiato la capolista Cavazzo e la Nuova Osoppo. Il Fusca è la formazione più battuta (6 sconfitte su 8).
Il Cavazzo domina nelle reti segnate (25, segue a 19 il Campagnola) e in quelle incassate (solo 2, poi Mobilieri con 5).
Solo tre i gol segnati del Fusca, 20 quelli subiti dall’Ovarese, seguita a 19 dal Campagnola, che quindi è secondo sia nella graduatoria delle reti realizzate che in quella delle marcature subite.
Una curiosità: solo tre squadre (Cavazzo, Real e Mobilieri) hanno una differenza reti positiva, il Campagnola è alla pari, tutte le altre hanno il segno meno.

In Seconda Categoria sono rimasti solo due 0, quelli nella casella dei pareggi di Ardita e Timaucleulis.
L’Illegiana è nettamente la squadra più prolifica (26 gol, poi Velox 20), ma tutte le squadre sono andate già in doppia cifra (chiudono Tarvisio e Lauco con 10).
Le migliori difese sono quelle di Folgore e Tarvisio (7), la peggiore quella del Timaucleulis (25, poi Verzegnis 24).
Le capolista Illegiana e la Folgore hanno vinto in 5 occasioni (ma la squadra di Invillino ha già riposato) e tutte le 13 squadre hanno festeggiato i 3 punti almeno due volte. La Folgore è la sola formazione ad aver perso un solo incontro.

In Terza Categoria, dove si sono giocate 6 giornate contro le 8 degli altri due gironi, tutte le compagini hanno già perso almeno una volta (Ancora, San Pietro e Val Resia le migliori).
Sulle 36 partite finora disputate ci sono stati solo due pareggi, in entrambi i casi protagonista l’Edera (con San Pietro e Val Resia). Il Comeglians, ancora al palo, è la sola squadra a non aver mai vinto.
L’8-0 di Ampezzo consente al San Pietro di essere la formazione più prolifica (22 gol, poi Viola con 17), il Comeglians è andato in rete solo in 2 occasioni (poi Ampezzo e Audax con 5).
La miglior difesa è quella del Val Resia, esattamente con un gol incassato a partita (6, poi Ancora, Moggese e La Delizia con 8).

(nella foto il Real)

Commenta con Facebook