Illegiana promossa, spareggio Folgore-Velox

di MASSIMO DI CENTA

Giornata dalle emozioni forti,in Seconda, come era logico prevedere: l’alternanza dei risultati alla fine ha fatto scaturire uno spareggio che non era da escludere alla vigilia, vista la situazione in vetta: a giocarsi la Prima saranno (presumibilmente domenica prossima) Velox e Folgore, mentre l’Illegiana vince a Ravascletto ed è promossa. Vittoria col brivido quella dei neroverdi: eroe di giornata è Damiano Fedele, portiere illegiano, che al 5 quinto minuto di recupero para un rigore a Berti e scatena la fesa dei boitos.

Il Sappada premiato a Tarvisio col trofeo riservato ai vincitori del girone

 

Domenica vissuta anche con un orecchio alle notizie provenineti dalla radio, come era logico prevedere: l’alternanza dei risultati alla fine ha fatto scaturire uno spareggio che non era da escludere alla vigilia, vista la situazione in vetta: a giocarsi la Prima saranno Velox e Folgore, mentre l’Illegiana vince a Ravascletto ed è promossa. Vittoria col brivido quella dei neroverdi: eroe di giornata è Damiano Fedele, portiere illegiano, che al 5 quinto minuto di recupero para un rigore a Berti e scatena la fesa dei boitos. Emozioni finali anche a Lauco, dove la Folgore trova il pareggio a 10’ dalla fine e sale al terzo posto, in compagnia di Velox e Paluzza. I pareggi decretano il ricorso alla classifica avulsa, nella quale appunto Velox e Folgre hanno più punti del Paluzza. Ma la partita di Paularo è stato uno spot per “pubblicizzare” le emozioni che può regalare il calcio. Finisce 3 a 3 ma il Paluzza recriminerà non poco per le cose che non sono andate per il verso giusto: il gol del vantaggio della Velox era in evidente fuorigioco (e non di poco …), un fallo di mnai in area di Stefano Dereani Sr (ammesso a fine gara dallo sportivissimo capitano gialloblu) non è stato ravvisato, gli errori di “Teo” Zammarchi, con i suoi in vantaggio e l’evidente errore di Simone Morassi in occasione del 3 a 3 hanno determinato l’esito, insomma. I gol dei fratelli Zammarchi rimangano due gioielli di assoluto valore tecnico, ma alla fine è come se uno acquista un diamante che crede di valore e alla fine si accorge che sono fondi di bottiglia. Ecco, più o meno questo avranno pensato i paluzzani al triplice fischi di Lostuzzo (probabilmente alla peggiore direzione di gara nell’arco di una stagione che invece lo ha consacrato tra i fischietti più bravi). A fare compagnia a Timaucleulis (sepolto dai 7 gol della Val del Lago) e Ardita sarà quindi la Stella Azzura che osservava il turno di riposo. Si salva il Verzegnis, quindi, che batte l’ Ardita in una gara che sembrava diventata un affare di famiglia con Nicholas Di Lena a firmare il vantaggio e il gol del 3 a 0 di papà Paolo a sigillare la salvezza. Il Sappada, infine, cala un poker a Tarvisio a conferma di una grandissima stagione.

(nella foto di copertina la festa dell’Illegiana a fine gara)

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202120192018 Altre edizioni