Le società danno il via libera alla riforma del Carnico

di RENATO DAMIANI

Il Carnico cambia faccia. Nella riunione del 14 dicembre il Delegato tolmezzino della Figc Marino Corti aveva presentato il progetto che ha quale scopo finale, in due successive stagioni, di rivoluzionare il campionato, portando la Prima e Seconda categoria a 12 squadre, con la Terza divisa in due gironi da 7 e 8 formazioni (stante le attuali 39 iscrizioni).

Nella riunione bis di venerdì 10 gennaio le 32 società presenti (l’82%, assenti Ancora, Folgore, Nuova Osoppo, Ovarese, Paluzza, Trasaghis e Velox) hanno dato l’ok (a parte qualche distinguo da parte dell’Amaro) al progetto.
Molte rappresentanti hanno chiesto che le modifiche ai gironi partano al più presto (primo tra tutti il Verzegnis), ovvero dalla stagione che sta per cominciare (2019/2020) ed il delegato Corti ha rassicurato che tale richiesta farà parte della relazione programmatica che verrà nella prossima settimana inviata al Consiglio regionale della Figc, ma tale eventuale approvazione avverrà solo mediante la concessione di una deroga, in quanto il regolamento prevede che eventuali modifiche devono essere messe in pratica nella stagione successiva, quindi la 2020/2021 (ovvero il Carnico 2021). Se l’apparato regionale desse il proprio ok, il tutto verrà inviato a Roma per il definitivo assenso, ma i tempi burocratici non paiono certamente alleati del Carnico.

Promozione e retrocessioni. Un’altra sostanziale richiesta è arrivata, e fatta propria da parte delle Delegazione, dalle società di Terza categoria, con portavoce i dirigenti del Comeglians, ed inerente il numero di promozioni. In origine dovevano essere promosse in Seconda categoria le vincenti i due gironi dei play-off, mentre ci sarà una terza che uscirà dallo scontro diretto tra le due seconde classificate dei due mini-gironi; di conseguenza dalla Seconda categoria sarebbero tre le retrocessioni e non le due orginariamente previste.

Play-off. Più di qualche società, prendendo spunto da quanto accaduto nella passata stagione (Cavazzo vincitore con 8 punti di vantaggio sui Mobilieri e 26 sull’accoppiata Villa-Cedarchis), ha chiesto la disputa del play-off in Prima categoria al termine della stagione, non trovando però molti consensi, con in primis il presidente del Villa Enzo Dorigo: “Chi arriva primo al termine del campionato ha tutto il diritto di fregiarsi il diritto di campione carnico”, ha sentenziato il primo dirigente arancione.

Iscrizioni. Nel caso di future non iscrizioni, in particolare nella Terza categoria, si riprenderà in considerazione la ricomposizione del girone unico, mentre se le defezioni dovessero materializzarsi nel gironi di Prima e Seconda si procederà ai ripescaggi per mantenere i due gironi di 12 squadre.
Al termine della fruttuosa serata, il delegato Corti ha voluto evidenziare l’assenza del presidente regionale Ermes Canciani, che in precedenza aveva dato la propria disponibilità nel presenziare all’importante riunione. A questo proposito, Canciani ci ha contattato precisando che al Delegato Corti non aveva dato alcuna assicurazione sulla sua presenza, essendo impegnato per motivi di lavoro e avendo presenziato alla veglia funebre del fratello del Delegato FIgc di Pordenone Giorgio Antonini.

Sotto sintetizziamo come potrebbe svilupparsi il Carnico nelle prossime stagioni se il Consiglio Federale della FIGC concederà la deroga per apportare le modifiche già dal prossimo campionato (quindi dalla stagione 2019-2020).

 

STAGIONE SPORTIVA 2019/2020


PRIMA CATEGORIA SQUADRE ISCRITTE 14

N° 4 RETROCESSIONI IN 2^ CATEGORIA

N° 3 PROMOZIONI DALLA 2^ CATEGORIA

SECONDA CATEGORIA SQUADRE ISCRITTE 13

N° 4 RETROCESSIONI IN 3^ CATEGORIA

N° 3 PROMOZIONI DALLA 1^ CATEGORIA

N° 2 PROMOZIONI DALLA 3^ CATEGORIA

TERZA CATEGORIA  SQUADRE ISCRITTE  12

N° 2 PROMOZIONI IN 2^ CATEGORIA


STAGIONE SPORTIVA 2020/2021


PRIMA CATEGORIA SQUADRE ISCRITTE 13

N° 3 RETROCESSIONI IN 2^ CATEGORIA

N° 2 PROMOZIONI DALLA 2^ CATEGORIA

SECONDA CATEGORIA SQUADRE ISCRITTE 12

N° 2 PROMOZIONI IN 1^ CATEGORIA

N° 3 RETROCESSIONI IN 3^ CATEGORIA

N° 3 PROMOZIONI DALLA 3^ CATEGORIA

TERZA CATEGORIA  SQUADRE ISCRITTE  14

N° 2 PROMOZIONI IN  2^ CATEGORIA

 

Commenta con Facebook