Allievi, al Campo dei Pini fa festa la Velox

VILLA – VELOX 1-3

GOL: pt 5’ Foti, 23’ Adami, st 20’ Marzona, 38’ Silverio.
VILLA Valent, Lo Verde, D’Orlando (17’ st Battistella), Zatti, Ariis, Robati Bazoft, Sicco, Santellani, Mazzocoli, Flamia, Marzona. All. Dario Ariis (in panchina Fabio Concina).
VELOX Pellizotti (1’ st Puppis), Simone Screm, Rosean, Casasola, Relevant, Tarussio, Foti, Silverio, Gardelli, Zozzoli (45’ st Damiano Screm), Adami (30’ st Gortan). All. Stefano Maggio.
ARBITRO: Vuerich di Tolmezzo (collaboratori Tolazzi e Cocolo).
NOTE: recuperi 2’ e 5’, Angoli 5 a 1 per il Villa. Ammoniti Battistella, Puppis e Tarussio. Spettatori 500 circa.

di LORENZO MORO

VILLA SANTINA Non poteva che essere una finale Allievi combattuta quella tra Villa e Velox, al termine della quale è uscita vincitrice la squadra di Paularo.

I primi minuti di gara sono subito concitati, con una occasione pericolosa per i padroni di casa dopo nemmeno tre minuti sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Ma è la Velox a passare in vantaggio al 5’ di gioco grazie ad una bella azione personale del rapidissimo Foti, il quale, ricevuta palla al limite dell’area di rigore, è riuscito a superare in velocità il proprio marcatore calciando con un diagonale molto preciso sul quale Valent non è riuscito ad intervenire in modo efficace. Quattro minuti più tardi altra occasione per gli ospiti con il traversone dalla destra di Adami sul quale nessun compagno riesce ad intervenire per depositare la palla in rete.  Al 13’ clamoroso errore sottoporta di Mazzocoli il quale, con un rigore in movimento, calcia fuori.
Nel momento forse migliore per il Villa, ecco al 23’ il raddoppio della Velox: lancio lungo proveniente dalle retrovie ad imbeccare Adami che, entrato in area di rigore e giunto solo davanti al portiere, firma il 2 a 0.

Nel secondo tempo il tema della partita cambia, con l’evidente difficoltà della Velox a ripartire e la volontà del Villa nel cercare il gol per poter riaprire il match. Gli sforzi degli arancioni vengono così ripagati al 20’: punizione dal limite dell’area di rigore e gran destro a giro di Marzona che riapre momentaneamente la partita.
Nonostante i continui tentativi in fase offensiva con Marzona prima e Santellani poi, la porta di Puppis resiste ai colpi, grazie anche alla poca concretezza del reparto offensivo della squadra di Dario Ariis (oggi fuori rete in quanto squalificato e sostituito in panchina da Concina).
A chiudere definitivamente il discorso ci pensa il Silverio, che al 38’ riesce a trovare il colpo da biliardo direttamente da calcio di punizione.

Presenti alle premiazioni fra gli altri la Delegata LND di Tolmezzo Flavia Danelutti (accompagnata dai componenti della Delegazione), il consigliere regionale LND Francesco Sciusco, in rappresentanza dell’Associazione Allenatori della Carnia Fausto Barburini, Mario Chiementin e Geremia Gonano, il presidente della sezione AIA di Tolmezzo Fabrizio Marchetti e il vicesindaco di Villa Santina Stefano Mecchia.
Premiato nell’occasione anche il Cavazzo, vincitore del primo dei due tornei disputati quest’anno.

FOTOGALLERY

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202120192018 Altre edizioni