Un mix fra giocatori storici e nuove leve nel futuro dell’Ardita

di MASSIMO DI CENTA

Sono stati anni difficili a Forni Avoltri quelli trascorsi. È mancato soprattutto il ricambio tra il nucleo storico e le nuove leve. Adesso il processo di maturazione dei ragazzi del settore giovanile dell’Ardita dovrebbe garantire una partecipazione più qualitativa al torneo che prenderà il via nella prossima primavera.

L’allenatore sarà ancora Maurizio Romanin, al quale il presidente Angelo Romanin ha affidato il compito di amalgamare al meglio i giocatori storici del gruppo con i ragazzi che si affacceranno alla prima squadra.

Confermato il bomber Gianluigi Fontana, uno dei pochissimi che vengono da fuori, ma che già da qualche anno ha trovato a Forni una propria dimensione.

C’è voglia ed entusiasmo insomma per ripartire dopo la lunga sosta, ricordando che l’Ardita non ha preso parte alla Coppa Carnia 2021.

 

 

 

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2019 2018 2017 Altre edizioni