Il Cercivento ha scelto la sua supersquadra

Il Cercivento ha lanciato l’idea di decidere la Top 11 di sempre attraverso una votazione sui social, iniziativa ripresa poi da altre squadre.
Proprio il Çurçu è anche il primo ad aver stabilito la sua supersquadra, aggiungendoci pure una seconda formazione.
Proponiamo integralmente quanto è stato pubblicato sulla pagina Facebook.

Cari amici, tifosi, simpatizzanti e perché no, fratelli Granata, è arrivato il momento di svelarvi i top 22 della gloriosa storia del nostro Çurçu..
Fratelli, per l’appunto, non è una parola messa li a caso..perché quando qualcuno entra a far parte di questa società, è come se entrasse a far parte di una famiglia..quando arrivi al Prater, che tu sia il bomber di razza, l’elegante centrocampista, il portiere saracinesca, il guardalinee, l’accompagnatore oppure il presidente, ovunque tu ti giri vedi solo i tuoi fratelli..fratelli che non hanno un legame di sangue, (anche se tanti giocatori hanno fatto coppia con il proprio fratello) ma hanno tutti un qualcosa che li lega, più grande e forte di una parentela..i colorati tifosi, seguono sempre la squadra in tutti i campi della carnia con qualsiasi clima, caldo, freddo, pioggia o sole, dal più piccolo al più grande..quando passi in questa società, in questa famiglia, qualcosa ti rimane dentro..e questo “gioco” pensato dal nostro amico Mauro Roveretto ne è la prova inconfutabile..tanta gente che a suon di aneddoti, nostalgia e bei ricordi ha votato i propri top..tanti giocatori, ex giocatori, dirigenti, tifosi ecc hanno frugato nel cassetto dei ricordi per stilare questa particolare classifica..38 formazioni con 127 giocatori votati..
Qui di seguito i nomi dei top 22 all time del Cercivento Calcio

1. PLAZZOTTA FRANCESCO
Il Mao, il numero UNO per eccellenza della storia del Çurçu..un grande portiere, una grande persona, purtroppo prematuramente scomparso, che ha lasciato peró, un ricordo indelebile nei cuori di tutti

2. QUAGLIA ANDREA
Approda a Çurçu assieme al mister Moser nel 2016 e sarà uno dei giocatori fondamentali per la scalata dalla terza alla prima categoria

Andrea Quaglia

3. DE TONI DYLAN
Trattativa turbolenta per strapparlo dai mobilieri, arriva in maglia granata per giocare in attacco, e finisce a fare il terzino..ad oggi uno dei migliori esterni bassi del Carnico

4. MORASSI STEFANO
Grinta, cuore, rabbia e chi più ne ha più ne metta..nella sua carriera calcistica si è rotto qualsiasi cosa fosse possibile rompersi, segno che non si è mai tirato indietro..classe ’62, in caso di emergenza, potrebbe ancora giocare

5. ROVERETTO MAURO
Uno che a Cercivento ha dato tanto, bravo tatticamente sia come difensore che come centrocampista..un grazie particolare per questa splendida idea di decretare i top 22!!

6. DASSI GIULIANO
Eleganza e intelligenza da vendere, un giocatore corretto mai sopra le righe, storico capitano del Cercivento Superiore..il Javier Zanetti del Carnico

7. DE CONTI MICHEL
Un giocatore duttile, che per la causa granata potrebbe anche giocare in porta..colpi di genio e ogni tanto un po di sregolatezza..indispensabile

Devid Morassi

8. DI LENA NICHOLAS
Mister uomo derby..nelle stagioni della scalata dalla terza alla prima, quando si gioca un derby, lui segna..gol al Ravascletto, gol al Paluzza e gol contro i Mobilieri che condannano “i marangons” allo spareggio scudetto contro il Cavazzo

9. VEZZI PIETRO
Un esterno alto, capace di fare tantissimi gol..velocità e fisico da atleta vero..le storie su come giocasse sono pura poesia, tanto che si potrebbe scrivere un libro

10. MORASSI DEVID
Tanti giocatori hanno indossato la fascia di capitano, ma Devid è il capitano per eccellenza del Cercivento Calcio..un solo anno a Comeglians poi tutta la vita a vestire i colori del proprio paese..centravanti da 200 e più gol, ha giocato anche in porta pur di dare una mano ai Galletti..rispettato da tutti, temuto dalle difese avversarie

11. DE RIVO ERMES
Centravanti che non ha bisogno di presentazioni..le cose semplici non gli sono mai piaciute, colpi di tacco e acrobazie varie erano il suo pane quotidiano..se poi al centro dell’area arrivava una palla alta, il tentativo di rovesciata era un classico

ALLENATORE: FRANCESCO MOSER

Ha guidato il Çurçu dalla terza alla prima categoria, portandolo poi alla salvezza per due stagioni di fila e al traguardo della semifinale di coppa carnia..un allenatore che rimarrà nella storia Granata per sempre

Questa era la formazione degli 11 titolari, ora le 11 riserve.

1. MICHELE DE TONI
Arriva assieme a Moser dal Paluzza nel 2016, reattivo fra i pali, ottimo nelle uscite, con Quaglia e tutta la difesa si intende a meraviglia

2. DASSI CANDIDO
Quando si parla di “Bibi” la prima parola che ci viene in mente è grinta..difensore coriaceo che non le mandava a dire ne ai compagni ne tanto meno agli avversari..una roccia in difesa

3. DAVIS TESSITORI
Assieme a Morassi e De Conti una delle bandiere del Cercivento..esterno dotato di una buona tecnica e un po di pazzia..si, perché se Davis vede la porta, anche da distanza e posizione assurda, lui calcia e fa sempre gol

4. DASSI SERGIO
Assieme al fratelllo Giuliano era nella lista desideri di tutte le squadre del Carnico e non..famosissimi i suoi “strapins”

5. ROVERETTO FRANCO
Genio e sregolatezza..ottimo difensore, all’occorrenza portiere, negli anni ha sempre fatto bella figura, anche segnado un gol da centrocampo nel derby contro il Ravascletto

6. DASSI GERARDO
Velocità e grinta sono nel suo DNA, difficile da marcare nello stretto, grazie al suo baricentro basso e alle sue doti con la palla fra i piedi

7. DELLA PIETRA ALDO
Nei tempi d’oro, assieme a Morassi forma una delle coppie più letali del carnico..velocità, tecnica e forza fisica..i suoi scatti nello stretto hanno fatto girar la testa a tutti i difensori che lo hanno incontrato..storico il suo gol vittoria nel derby contro i Mobilieri nel 2011

8. FERIGO CRISTIAN
Grazie alla sua passione per lo sci, la bicicletta e le camminate in montagna, Ferigo è un giocatore dalla notevole forma fisica..veloce nello stretto tecnico e dotato di un buon tiro..ottimo giocatore per il futuro granata

Stefano Morassi

9. VEZZI LORIS
Piccolo e rapido, dotato di un imprevedibile sinistro e doti da giocoliere..nella sua carriera ha subito due gravi infortuni che però non hanno mai smorzato la sua voglia di giocare a calcio e dare spettacolo

10. DI LENA PAOLO
Anche a lui non servono grosse presentazioni..classe ’69 ha deliziato per anni il pubblico del carnico con le sue giocate e le sue magistrali punizioni..fisico da ventenne, potrebbe tranquillamente giocare ancora ad alti livelli

11. DI VORA IVAN
Indimenticabili gli anni in coppia con Federico Coppetti causa di molte gastriti per l’allenatore del tempo Valter Fracas..giocatore spregiudicato, forte fisicamente e dotato di buona intelligenza..famosi i suoi colpi di testa a 30 centimetri da terra

ALLENATORE: MORASSI STEFANO

Già citato nella formazione dei titolari, uno che non si è mai tirato indietro..nel Çurçu ha ricoperto qualsiasi ruolo..giocatore, allenatore, dirigente, presidente, custode del campo..una vera e propria bandiera Granata

Questi quindi i top 22 all time della nostra storia. Volevamo ringraziare ancora Mauro Roveretto per la bella iniziativa e tutti quelli che hanno votato.
Un grazie particolare anche a Devid Morassi e Fracas Michele per aver “gestito” votazioni e messaggi vari..

Commenta con Facebook