Una super Velox conquista il pass per gli ottavi di Coppa

VELOX – TARVISIO 4-0

GOL:  pt’ 19’ Josef Dereani; st 19’ e 40′ Josef Dereani, 31’ Maggio.
VELOX: Alessio Dereani, Menean, Di Gleria (36’st Alex Del Negro), Brovedan, Nicola Dereani, Stefano Dereani sr (32’st Gabriele Tarussio), Josef Dereani (41’st Fabiani), Matiz, Marco Gressani (9’st De Toni), Stefano Dereani jr, Maggio. A disposizione: Di Fant, Giacomo Tarussio, Reputin, Nicholas Dereani. All. Ivano Gressani.
TARVISIO: Davide Mascia, Diego Varosi, Sciascia, Tassotto (Alessio Varosi), Di Rofi (Tomasini), Venturini, Terroni (Buonaiuto), Vona (Albano), Matiz, Princi, Matteo Mascia (Ronzullo). A disposizione: Petrin, Favilli. All. Gianni Mascia.
ARBITRO: Bassi di Pordenone.
NOTE: ammoniti Di Gleria, Venturini, Vona e Matiz.

di MASSIMO DI CENTA

PAULARO Che bella Velox! La squadra di Ivan Gressani strapazza il Tarvisio, finendo terza nel proprio girone e domenica prossima andrà ad affrontare in trasferta il Cercivento.

Il risultato della sfida del “Nives Romano” non è mai stato in discussione, contro un Tarvisio apparso abulico e mai veramente in partita. Fin dalle prime battute si è subito notato il diverso approccio alla gara, con i padroni di casa in partita fin dal fischio di inizio dell’ottimo Bassi: decisi, concentrati, quasi feroci nell’applicazione i ragazzi di Gressani sono partiti forte e già nei primi minuti avrebbero potuto sbloccare il risultato. In realtà però non si è dovuto attendere molto, perché dopo 19 minuti Josef Derani, inzuccando in porta all’altezza del secondo palo un lungo traversone di Maggio ha portato avanti suoi. Ci si attendeva la reazione del Tarvisio (al quale bastava un pari per passare il turno) ma la formazione di Mascia non ha proprio dato segni di vita. Sono stati anzi i padroni di casa a continuare a darci dentro: Venturini e, in parte Vona, hanno cercato di accender la luce, ma la squadra è apparsa troppo lunga e slegata per supportare Matteo Mascia e Matiz, troppo spesso lasciati in vanti da soli al proprio destino.
Nella Velox, invece, tutti hanno fatto il loro dovere: difesa sempre attenta, esterni di gamba svelta e sempre pronti a rintuzzare e ripartire; a centrocampo il dinamismo di Brovedan e le giocate sempre lucide di Stefano Dereani jr erano sempre in grado di garantire le giuste giocate per i due davanti, Maggio e Josef Dereani, devastanti in campo aperto e abili nell’uno contro uno.

A inizio ripresa, il Tarvisio ha provato ad alzare il baricentro, ma così facendo si è esposta alle ficcanti ripartenze dei paularini. Un paio di situazioni di pericolo davanti ad Alessio Dereani venivano assorbite senza danni ma poi quando ha deciso di accelerare la Velox ha chiuso i conti: una coast to coast di Brovedan (timoroso al momento di concludere davanti al portiere avversario) è stato il preludio al raddoppio, con lo stesso Brovedan bravo a riconquistare palla, partire in percussione centrale per poi aprire a sinistra su Stefano Dereani sr, che ha messo in mezzo per il colpo di testa vincente di Josef Dereani. A quel punto il Tarvisio ha smesso di crederci del tutto e per la Velox è stato tutto molto semplice: alla mezzora Maggio ha nobilitato la sua grande prestazione con il terzo gol e 10’ dopo Josef Dereani ha infilato il quarto gol, presentandosi solo davanti a Davide Mascia e sentenziandolo con una conclusione potente e molto precisa. 

A fine gara, ovviamente umori opposti nei due tecnici, che, neanche si fossero messi d’accordo, hanno usato la stessa espressione per spiegare il risultato: l’atteggiamento. Gressani ha elogiato quello dei suoi, Mascia ha parlato apertamente di squadra svogliata ed assente.

(foto di Alberto Cella)

 

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2019 2018 2017 Altre edizioni