Cercivento vola al 1° posto, Velox gol e festa, La Delizia ripescata

di BRUNO TAVOSANIS

La fase a gironi, lunga 10 giornate, ha definito le 16 qualificate agli ottavi di finale di Coppa Carnia (QUI IL TABELLONE. Vediamo il dettaglio.

GIRONE A
Qui era già tutto deciso. Sabato l’Arta si era tolta la soddisfazione di infliggere la prima sconfitta stagionale al Villa e oggi, sempre a proposito di soddisfazioni, il Ravascletto conquista la prima vittoria battendo largamente il Val Resia grazie anche alla doppietta di Vezzi.
CLASSIFICA FINALE: Villa 19 – Arta Terme 16 – Val Resia 9 – Illegiana 8 – Ravascletto 4. 

GIRONE B
Il gol di Puppis è sufficiente alla Folgore per vincere a Bordano e confermare il primo posto. Sotto di 1-0, in rimonta il Sappada si impone sull’Ovarese per 3-1 e conquista il terzo posto ai danni del Lauco, che quindi è eliminato. Alla formazione arancione sarebbe bastato segnare una rete in più nelle 8 partite disputate (anche non decisiva) per essere ripescata come miglior quarta (vedi Girone E).
CLASSIFICA FINALE: Folgore 19 – Ovarese 15Sappada 12 – Lauco 11 – Bordano 1.

GIRONE C
La Velox si giocava tutto con il Tarvisio e grazie allo scatenato triplettista Josef Dereani batte 4-0 il Tarvisio e conquista il terzo posto ai danni proprio della formazione della Valcanale. La Val del Lago con questo risultato era comunque seconda, ma ha voluto consolidare la sua posizione vincendo a Pesariis con l’Ancora.
CLASSIFICA FINALE: Mobilieri 24 – Val del Lago 12 –  Velox 9 – Tarvisio 8 – Ancora 4.

GIRONE D
Il gol subito dall’ampezzano Tolazzi al 90′ permette al Ceda di conquistare quel punto che serviva per qualificarsi, evitando allo stesso tempo la sfida esterna con il Villa agli ottavi, che invece proporrà il derby di Arta Terme. Niente da fare quindi per la Moggese, che sarebbe passata solo in caso di sconfitta dei giallorossi. A Cavazzo arriva l’8 su 8 dei padroni di casa, ma l’Amaro, per effetto del risultato dello “Zuliani” resta comunque secondo.
CLASSIFICA FINALE: Cavazzo 24 – Amaro 10Cedarchis 9 – Moggese 8 – Ampezzo 3. 

GIRONE E
Il Cercivento passa dal rischio (pur relativo) di eliminazione alla vittoria del girone grazie al blitz a Imponzo con le reti negli ultimi 10′ di Morassi e Nodale, mentre la sconfitta impone al Real un complicato ottavo in casa dell’Ovarese. Il Cercivento ha gli stessi punti della Viola ma è primo per effetto degli scontri diretti. In questo gruppo passa anche La Delizia come miglior quarta grazie al successo in casa della Stella Azzurra (tutto già deciso nel primo tempo) e agli 11 punti complessivi (a parità di punti con il Lauco, i priussini passano per la miglior differenza reti generale, 0 contro -1 degli arancioni).
CLASSIFICA FINALE: Cercivento e Viola 14 – Real 13 – La Delizia 11 – Stella Azzurra 3. 

(nella foto il Cercivento)

 

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2019 2018 2017 Altre edizioni