La Folgore cala il poker e vola in semifinale

FOLGORE – CEDARCHIS 4-0

GOL: pt 27′ Tolazzi; 24′ e 42’Micelli, 26′ Picco.
FOLGORE: Michele De Toni, Zanier, Luca Puppis, Micelli (46’st Gottardis), De Antoni (43’st Colonna), Matteo De Toni, Conte (1’st Zulli), Tolazzi, Picco (38’st Gardelli), Cisotti, Simone Moser (32’st Ceconi). All. Francesco Moser.
CEDARCHIS: Luca De Giudici, Drammeh (31’st Puntel), Simone Puppis, Gnoni, Quercioli, Stella, Feruglio (25’st De Toni), Mazzolini (14’st Cristian De Giudici), Gollino, Alessandro Radina, Fantin (36’st Candoni). All. Giacomino Radina.
Arbitro: Lostuzzo di Tolmezzo.
Note: ammoniti Stella, Quercioli, Drammeh, Fantin e Puntel.

di BRUNO TAVOSANIS

La Folgore vola in semifinale di Coppa battendo il Cedarchis con un punteggio che penalizza eccessivamente i giallorossi, che avrebbero meritato di chiudere il primo tempo in parità e sono rimasti in partita fino a metà ripresa; poi il gol dello scatenato Micelli (giocatore di altra categoria, ma non è una novità) ha tagliato le gambe alla squadra di Giacomino Radina. La Folgore ha confermato la sua solidità ed è inevitabile che a Invillino ora ci credano davvero ad arrivare fino in fondo. Il prossimo ostacolo sarà l’Ovarese, con partita di andata il 20 luglio a Ovaro e ritorno il 3 agosto a Villa Santina, anche se in quel giorno è programmata anche la sfida fra Villa e Viola; vedremo cosa deciderà la Federazione.

LA CRONACA

Prima occasione per la Folgore al 12′, con la conclusione dalla destra di Feruglio che termina sul fondo. Al 16′ Gollino da due passi centra la traversa e sul ribaltamento di fronte Conte in diagonale manda di poco a lato. Al 27′ la rete del vantaggio locale: corner dalla sinistra di Moser, inserimento di Tolazzi che di testa batte Luca De Giudici. L’ultima chance del primo tempo è firmata Fantin, che in diagonale manda fuori non di molto.

Nella ripresa la Folgore si presenta con Zulli al posto di Conte, stiratosi nell’occasione da gol creata al 17′. “I rischi che si corrono nel fare due partite in pochi giorni quando non si è più ragazzini”, ci dice sconsolato. Al 6′ Gollino va via in contropiede, arriva sul fondo, scarico per Feruglio che da buona posizione calcia male. Al 12′ ci prova Cisotti su punizione da posizione centrale, ma il suo tiro è lento e Luca De Giudici può respingere. Dall’altra parte ancora una chance per Feruglio, che si coordina bene dal limite e calcia in porta, con palla alta non di molto. Al 24′ il raddoppio siglato dal migliore in campo, ovvero Micelli, che sfrutta un pallone vagante e con freddezza insacca. La Folgore chiude il discorso due minuti dopo con Picco, che salta un avversario, si presenta dolo davanti a Luca De Giudici e piazza il tris. Picco sfiora il poker al 34′, ma il portiere giallorosso risponde. L’ultima occasione cedarchina è per De Toni, con Michele De Toni che risponde. Subito dopo Micelli si scatena e segna un gran gol mettendo il pallone nell’angolino, chiudendo definitivamente il discorso.

Nota di merito per la direzione arbitrale di Lostuzzo: bravo davvero.

La rivincita già domenica prossima, quando le due squadre si ritroveranno di fronte sullo stesso campo per la nona giornata di campionato.

(nella foto di Alberto Cella un contrasto fra Tolazzi e Drammeh)

 

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202120192018 Altre edizioni