di Renato Damiani - mercoledì 6 giugno 2018 [Carnico]

         Cristian Ferino    (Comeglians)

In riferimento alla sesta giornata di 1^ e 2^ Cat e alla quinta di 3^ Cat.  il Giudice Sportivo Emidio Zanier (sostituto) ha adottato i seguenti provvedimenti disciplinari:

2 giornate Cristian Ferino (Comeglians)
1 giornata  Marco Burba (Cedarchis), Matteo Di Gianantonio (Val del Lago), Manuel Bonfiglioli (Real Ic), Ramon Da Pozzo (Ravascletto), Riccardo Boria (Verzegnis), Massimo Piussi e Cristinel Serban (Bordano).
Squalifica sino al 21 giugno per l’allenatore del Trasaghis Adriano Manente “per frasi offensive verso l’arbitro”.
Ammenda di 100 euro al Cercivento “per comportamento scorretto consistente in reiterate ingiurie, poste in essere dai propri sostenitori verso l’arbitro durante e a fine gara; inoltre per aver fatto scoppiare nei pressi del campo un petardo e aver acceso dei fumogeni nei pressi delle porte costringendo l’arbitro a ritardare di una trentina di secondi l’inizio della gara”.
ANTICIPI, POSTICIPI  E CAMPI.
Sabato 9 giugno si giocheranno alle 16.30 Verzegnis-Velox; alle 18.00 Campagnola-Cedarchis. Domenica 10/6 Real ic-Val del Lago inizierà alle ore 18.00. Nuova Osoppo-Audax valevole per la 10^ giornata è stata anticipata a venerdì 22 alle 20.30. Per il primo turno infrasettimanale di mercoledì 13 giugno Mobilieri-Trasaghis si giocherà a Tolmezzo (20.30) , mentre Pontebbana-FusCa troverà ospitalità a Chiusaforte (20.30).
COPPA CARNIA
Martedì 5 giugno presso la Delegazione tolmezzina ella Figc è stato effettuato alla presenza delle squadre interessate il sorteggio per stabilire la squadra ospitante: Questo il quadro dei Quarti di finale in programma mercoledì 27 giungo alle 20.30  9) Mobilieri-Nuova Osoppo, 10) Viola-Ovarese; 11) Cavazzo-Cercivento; 12) Real Ic-Pontebbana.
Per Mobilieri e Real Ic la variazione di campo (in quanto i propri terreni di gioco sono sprovvisti di impianto di illuminazione) dovrà pervenire entro venerdì 15 giugno.

 

 

 


5 commenti a “DOMENICA 3 GIUGNO. LE SQUALIFICHE”

  1. Nicola Fabris ha scritto:

    “per aver fatto scoppiare nei pressi del campo un petardo e aver acceso dei fumogeni nei pressi delle porte costringendo l’arbitro a ritardare di una trentina di secondi l’inizio della gara”

    INCREDIBILE

    Stiamo veramente rasentando l’assurdo. Anzi l’abbiamo largamente passato.

    Qualcuno prenda provvedimenti prima che dirigenti, giocatori e tutti coloro che quotidianamente LAVORANO volontariamente (rimettendo tempo e denaro) si stufino e vadano a raccoglier funghi piuttosto che farsi prendere per i fondelli.

  2. squerteche ha scritto:

    Ero presente alla partita , mi sembra che i fatti siano stati riportati in modo corretto . I dirigenti dovrebbero controllare meglio la propria tifoseria in modo da non prendere multe inutili … potreste richiedere i soldi al tifoso visto che sapete chi e’ …

  3. Nicola Fabris ha scritto:

    Egregio sig.”squerteche” premesso che, come sempre, la paura di farsi riconoscere è simbolo di vigliaccheria oltre che mancanza di coraggio. Nel mio post non mi pare di aver assolutamente criticato la prima parte della sanzione sulla quale non ho nulla da eccepire. È la seconda parte che lascia basito non solo me ma molti altri dirigenti, giocatori e sostenitori anche di altre società. Per quanto riguarda il tifoso in questione quello che ha fatto o farà l’associazione non necessita di “consigli” da parte di nessuno. Specialmente da un sig. NESSUNO alias Squerteche. Grazie lo stesso

  4. squerteche ha scritto:

    Egregio Fabris , premesso che la scelta di mettere uno pseudonimo e’ personale e la sua opinione a riguardo lascia il tempo che trova ,
    cit. “Stiamo veramente rasentando l’assurdo. Anzi l’abbiamo largamente passato.”
    mi sembrava una critica abbastanza evidente e in questo caso gratuita . Non ho ben capito qual’e’ stato l’errore dell’arbitro o lo scandalo … Forse i 30 secondi ? Chi sbaglia paga e , purtroppo , qualche tifoso maleducato ne fa pagare le conseguenze alla societa’ .

  5. Nicola Fabris ha scritto:

    A parte chiederLe quale sia lo sbaglio che solo voi due avete notato (Lei e il Sig. Arbitro) in un fumogeno che fa ritardare di BEN 30, dico 30, secondi l’inizio della gara….per tutto il resto del mio post confermo quanto detto. Anche riguardo l’alias. Non avevo alcun dubbio che fosse una scelta personale e la mia opinione è molto diffusa. Molto più di quanto Lei pensi.

Lascia un commento



* campi obbligatori


Campionato Amatori Settore Giovanile Terzo Tempo A tutto carnico

Per la tua pubblicità

Ufficio Pubblicità
Telefono: +39 0433 40690
Email: spot@rsn.it

Edizioni precedenti

Radio Studio Nord