IO PROPRIO IO: MAURO MEREU

Oggi la nostra rubrica ci permette di conoscere più da vicino il carnico d’adozione Mauro Mereu, nato in Sardegna ma ormai da molti anni residente a Sutrio.

NOME: Mauro

COGNOME: Mereu

ETÀ: 36

VIVO A: Sutrio

SQUADRA: Fus-Ca

RUOLO: Esterno d’attacco

ESORDIO NEL CARNICO: domenica 3 maggio 2009 con la maglia dei Mobilieri. Sportivamente parlando fu un esordio drammatico, perdemmo 5 a 0 in casa contro la Pontebbana, io entrai negli ultimi minuti.

MAGLIE INDOSSATE: 4 anni a Sutrio, altrettanti al Cedarchis e ora inizia il mio terzo anno al Fus-Ca.

TROFEI CONQUISTATI: una Coppa Carnia con i Mobilieri (2011) e due scudetti con il Cedarchis (2013 e 2014).

LA PARTITA DA RICORDARE: 7 giugno 2015, Villa-Cedarchis 1-2. Dopo 8 giornate senza vittorie eravamo nel periodo più buio degli ultimi anni del “Ceda”. Una mia doppietta ci consentì di espugnare il campo dell’allora prima in classifica. Da lì in poi passammo dalla zona retrocessione a chiudere la stagione terzi ad un punto al secondo posto.

IL COMPAGNO PIÙ FORTE: Riccardo Granzotti. A mio parere nessuno incide sulle partite come lui ai nostri livelli.

L’AVVERSARIO PIÙ TEMIBILE: Mauro Lancerotto, lo cito come avversario, ma siamo stati anche compagni di squadra.

IL MIGLIOR ALLENATORE: Alessandro Lavia, ma l’attuale nostro mister Alberto Brollo è sulla buona strada

L’AMICO DEL CUORE: nell’ultima stagione calcistica ho legato tanto con il mio compagno di reparto Gabriele De Toni. Abbiamo una bella intesa, sia in campo che fuori.

IL CAMPO PIÙ BELLO: nella scelta mi faccio condizionare dalle emozioni e dai ricordi che mi evoca, per cui non posso non scegliere lo “Zuliani” di Arta Terme.

PER ME IL CARNICO È: un campionato che, per come è strutturato, coinvolge e appassiona un’intera comunità.

IL SACRIFICIO PIÙ GRANDE FATTO PER IL CARNICO: nessuno.

QUANDO SMETTO DI GIOCARE FARÒ: mi piacerebbe allenare una squadra di giovani.

TIFO PER: Milan.

GIOCATORE ATTUALE PREFERITO: Cristiano Ronaldo.

L’IDOLO D’INFANZIA: Andrij Shevchenko.

L’ALLENATORE PIÙ GRANDE: Carlo Ancelotti.

Già pubblicati:
1) Daniele Candido (Campagnola)
2) Nicholas Pittoni (Folgore)
3) Nicola Giarle (Arta Terme)
4) Lorenzo Zampol (San Pietro)
5) Lorenzo Tiepolo (Nuova Osoppo)
6) Emanuele Ferigo (Velox)
7) Leoner Cucchiaro (Val del Lago)
8) Alberto Rainis (Amaro)
9) Osvaldo Maieron (Mobilieri)
10) Paride Pecoraro (Stella Azzurra)
11) Flavio Basaldella (Il Castello)
12) Manuel Costa (Lauco)
13) Davide Venturini (Tarvisio)
14) Federico Comessatti (La Delizia)
15) Riccardo Moroldo (Villa)
16) Lorenzo Sala (Audax)

Commenta con Facebook
Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Subtitle

instagram

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: carnico@rsn.it T +39 0433 40690
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2018 2017 2016