Gemona in festa per il primo mezzo secolo di vita del Campagnola

“A Gemona realtà come il Campagnola in cinquant’anni di calcio hanno trasmesso al territorio l’importanza di vivere lo sport come occasione per unire e per far crescere valori di solidarietà, di raccordo tra generazioni, di crescita delle comunità. Oggi questi valori si rinnovano dimostrando la capacità di questa associazione di essere propositiva e di farsi parte attiva delle buone pratiche sul territorio”.

Lo ha detto l’assessore regionale alle Finanze Barbara Zilli intervenuta oggi a Gemona del Friuli, in località San Pietro, alla cerimonia per il 50° anniversario dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Campagnola dal titolo “La nostra storia: 50 anni di calcio, impegno e valori”.

“Oggi tocchiamo con mano l’importanza dello sport sul territorio ed in particolare tra le comunità di montagna dove la passione per lo sport è un veicolo di solidarietà, di vicinanza tra le famiglie, di convivenza tra bambini e adulti, oltre che un’ottima sentinella delle piccole e grandi fragilità sociali che altrimenti rischiano di passare inosservate” ha sottolineato Zilli.

Durante la cerimonia, oltre al ricordo e alla consegna dei riconoscimenti a dirigenti e giocatori, è stata presentata l’iniziativa #Kick4Climate – Un calcio per il Clima in collaborazione con l’Udinese Calcio. Il progetto, promosso dall’Onu, promuove gli eventi sportivi sostenibili, veicolando concetti e buone pratiche legate alla tutela dell’acqua, alla riduzione dei consumi energetici, al contenimento del consumo del suolo, all’attenzione all’ambiente e ai suoi mutamenti.

Per questo a Gemona oggi è giunto anche il messaggio dell’assessore regionale alla Difesa dell’ambiente, energia e sviluppo sostenibile Fabio Scoccimarro, che ha riconosciuto alla Campagnola un ruolo fondamentale per la nostra società, per far crescere giovani sportivi nei valori fondanti di lealtà, sportività, sana competizione, impegno e sofferenza, spirito di gruppo. Per Scoccimarro unire alla pratica sportiva l’ulteriore valore, ora riconosciuto anche dalla Costituzione, della tutela dell’ambiente è un modo per diffondere la rivoluzione culturale definita oggi transizione ecologica.

Presenti alla cerimonia, fra gli altri, il presidente della LND FVG Ermes Canciani, il sindaco di Gemona Roberto Revelant, il presidente della Comunità di Montagna del Gemonese Alessandro Marangoni, accolti dalla dirigenza del Campagnola, a partire dal presidente Stefano Marmai.

(nella foto da sinistra Marmai, Zilli, Canciani, Revelant e Marangoni)

 

Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 202120192018 Altre edizioni