IO PROPRIO IO: CHRISTIAN DEL BIANCO

Con il centrocampista della Pontebbana Christian Del Bianco la nostra rubrica si prende una pausa per lasciare spazio al calcio giocato. Appuntamento, quindi, con nuovi ritratti a fine stagione.

NOME: Christian

COGNOME: Del Bianco

ETÀ: 24

VIVO A: Pontebba

SQUADRA: Pontebbana

RUOLO: centrocampista

ESORDIO NEL CARNICO: 8 maggio 2016, Nuova Osoppo-Pontebbana 2-1.

MAGLIE INDOSSATE: nel Carnico solo quella della Pontebbana. Ho giocato anche con il Tolmezzo in Eccellenza e con l’Arteniese in Seconda Categoria regionale.

TROFEI CONQUISTATI: fino ad ora nessuno.

LA PARTITA DA RICORDARE: Pontebbana-Ravascletto del 10 settembre 2017. Vincemmo 5-4 con gol di testa al 94′ di Alessandro Di Marco su mio cross. Questa vittoria ci ha trasmesso la carica per continuare la nostra rincorsa alla promozione in Prima Categoria, arrivata poi all’ultima giornata.

IL COMPAGNO PIÙ FORTE: attualmente non ce n’è uno in particolare, ma se devo fare un nome in questi tre anni di Carnico sicuramente mio fratello Luca.

L’AVVERSARIO PIÙ TEMIBILE: nella partita disputata in casa l’anno scorso con il Cavazzo, Matteo Cappellaro mi ha messo molto in difficoltà

MIGLIOR ALLENATORE: nel Carnico sicuramente il mister attuale, Marco Fabris. Per quanto riguarda l’esperienza a Tolmezzo, faccio i nomi di due allenatori che mi hanno fatto crescere tantissimo, ovvero Paolo Fabbro negli Allievi e Raffaele Maisano in prima squadra.

L’AMICO DEL CUORE: nessuno in particolare, siamo un bel gruppo e vado d’accordo con tutti.

IL CAMPO PIÙ BELLO: quelli di Cavazzo e Villa Santina.

PER ME IL CARNICO È: passione e divertimento.

IL SACRIFICIO PIÙ GRANDE FATTO PER IL CARNICO: chiedere ai colleghi di lavoro il cambio turno la domenica oppure giocare il pomeriggio e poi andare a fare il turno di notte.

QUANDO SMETTO DI GIOCARE FARÒ: non lo so ancora, ho tempo per pensarci.

TIFO PER: Inter.

GIOCATORE ATTUALE PREFERITO: guardando le partite dell’Ajax in Champions, sono rimasto impressionato da Dusan Tadic.

L’IDOLO D’INFANZIA: Alvaro Recoba.

L’ALLENATORE PIÙ GRANDE: Jose Mourinho.

Già pubblicati:
1) Daniele Candido (Campagnola)
2) Nicholas Pittoni (Folgore)
3) Nicola Giarle (Arta Terme)
4) Lorenzo Zampol (San Pietro)
5) Lorenzo Tiepolo (Nuova Osoppo)
6) Emanuele Ferigo (Velox)
7) Leoner Cucchiaro (Val del Lago)
8) Alberto Rainis (Amaro)
9) Osvaldo Maieron (Mobilieri)
10) Paride Pecoraro (Stella Azzurra)
11) Flavio Basaldella (Il Castello)
12) Manuel Costa (Lauco)
13) Davide Venturini (Tarvisio)
14) Federico Comessatti (La Delizia)
15) Riccardo Moroldo (Villa)
16) Lorenzo Sala (Audax)
17) Mauro Mereu (Fusca)
18) Gabriele Englaro (Timaucleulis)
19) Flavio Fruch (Ovarese)
20) Erik Macuglia (Viola)
21) Mattia Piccinin (Sappada)
22) Maurizio Pielich (Val Resia)
23) Matteo Zammarchi (Paluzza)
24) Walter Lenna (Ampezzo)

Commenta con Facebook
Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2019 2018 2017 Altre edizioni