Io proprio Io: Alessio Di Centa

di BRUNO TAVOSANIS

La nostra rubrica ci porta oggi a Ravascletto per conoscere meglio l’attaccante Alessio Di Centa.


NOME: Alessio

COGNOME: Di Centa

ETÀ: 30 anni

VIVO A: Paluzza

SQUADRA: Ravascletto

RUOLO: attaccante

ESORDIO NEL CARNICO: 30 aprile 2006, ancora sedicenne, Verzegnis-Ravascletto 1-2.

MAGLIE INDOSSATE: Ravascletto, Paluzza, Real e Cercivento,

TROFEI CONQUISTATI: 2 promozioni con il Ravascletto e altrettante con il Paluzza.

LA PARTITA DA RICORDARE: la sfida salvezza della Seconda categoria Ravascletto-Sappada del 3 ottobre 2010. Partita indimenticabile, perché vincemmo 1-0 con gol di Erik De Infanti e dedicammo quel traguardo a suo fratello Rudi, che quell’anno ci ha lasciato.

IL COMPAGNO PIÙ FORTE: ce ne sono molti, ma per me il simbolo è Ivan De Crignis. Poi dico Stefano Selenati, perché capiva i miei movimenti in un modo impressionante.

L’AVVERSARIO PIÙ TEMIBILE: ho sofferto molto Paolo Ghidina, aggressivo e fortissimo nell’anticipo.

IL MIGLIOR ALLENATORE: tutti quelli che ho avuto hanno qualcosa di speciale, ma la chimica che ho con Claudio Bellina è incredibile.

L’AMICO DEL CUORE: Davide Cemin.

IL CAMPO PIÙ BELLO: quello di Ravascletto,

PER ME IL CARNICO È: divertimento, passione, unione tra le persone.

IL SACRIFICIO PIÙ GRANDE FATTO PER IL CARNICO: l’ultima (purtroppo) estate al mare con zio Carlo. Sono rientrato due giorni prima per giocare 10 minuti, ma lui era contento per me e quindi lo rifarei.

QUANDO SMETTO DI GIOCARE FARÒ: spero accadrà il più tardi possibile, comunque mi vedo con un ruolo sempre vicino al campo e allo spogliatoio.

TIFO PER: Inter.

GIOCATORE ATTUALE PREFERITO: Cristiano Ronaldo e ho una simpatia per Francesco Caputo-

L’IDOLO D’INFANZIA: Ronaldo il “Fenomeno”.

L’ALLENATORE PIÙ GRANDE: Fabio Capello.

Già pubblicati:

35) David Borgobello – Moggese
34) Massimo Piussi – Bordano
33) Thomas Spilotti – Verzegnis
32) Alessandro Lestuzzi – Cavazzo
31) Michele De Toni – Cercivento
30) Matteo Iob – Illegiana
29) Michael Polonia – Ancora
28) Cristian De Giudici – Cedarchis
27) William Pomarè – Comeglians
26) Roberto Larese Prata – Edera
25) Christian Del Bianco – Pontebbana
24) Walter Lenna – Ampezzo
23) Matteo Zammarchi – Paluzza
22) Maurizio Pielich – Val Resia
21) Mattia Piccinin – Sappada
20) Erik Macuglia – Viola
19) Flavio Fruch – Ovarese
18) Gabriele Englaro – Timaucleulis
17) Mauro Mereu – Fusca
16) Lorenzo Sala – Audax
15) Riccardo Moroldo – Villa
14) Federico Comessatti – La Delizia
13) Davide Venturini – Tarvisio
12) Manuel Costa – Lauco
11) Flavio Basaldella – Il Castello
10) Paride Pecoraro – Stella Azzurra
9) Osvaldo Maieron – Mobilieri
8) Alberto Rainis – Amaro
7) Leoner Cucchiaro – Val del Lago
6) Emanuele Ferigo – Velox
5) Lorenzo Tiepolo – Nuova Osoppo
4) Lorenzo Zampol – San Pietro
3) Nicola Giarle – Arta Terme
2) Nicholas Pittoni – Folgore
1) Daniele Candido – Campagnola

Commenta con Facebook