Io proprio Io: Andrea Ermano

di BRUNO TAVOSANIS

Oggi con la nostra rubrica conosciamo meglio uno dei giocatori simbolo dei Mobilieri, Andrea Ermano.


NOME: Andrea

COGNOME: Ermano

ETÀ: 35 anni

VIVO A: Sutrio

SQUADRA: Mobilieri

RUOLO: difensore

ESORDIO NEL CARNICO: 21 aprile 2013, Coppa Carnia, Mobilieri-Fusca 1-1 al 90′ e 8-7 dopo i rigori. Facemmo 5 punti quel giorno: 2 per la vittoria ai rigori e 3 di sutura per un colpo fortuito al sopracciglio… Per questo giocai 15 minuti e poi venni sostituito.

MAGLIE INDOSSATE: nel settore giovanile l’unica maglia del Carnico che ho indossato è quella dell’Illegiana. In prima squadra Tolmezzo, Tarcentina, Mobilieri.

TROFEI CONQUISTATI: a livello di prima squadra nessuno, pur andandoci vicino sia in coppa che in campionato. A livello giovanile non posso non ricordare il titolo italiano Juniores 2003 con il Tolmezzo.

LA PARTITA DA RICORDARE: nel Carnico Mobilieri-Bordano del 30 giugno 2013. Vincemmo 1-0 con il mio primo gol da 3 punti.

IL COMPAGNO PIÙ FORTE: Giulio Scarsini a Tolmezzo.

L’AVVERSARIO PIÙ TEMIBILE: sicuramente Riccardo Granzotti, attaccante che in area non fallisce un colpo.

IL MIGLIOR ALLENATORE: Gilberto Buzzi.

L’AMICO DEL CUORE: nessuno in particolare.

IL CAMPO PIÙ BELLO: come prato Sutrio, la struttura sta pian piano migliorando.

PER ME IL CARNICO È: passione, amicizia, impegno.

IL SACRIFICIO PIÙ GRANDE FATTO PER IL CARNICO: i sacrifici li hanno fatti chi ha dovuto subire la mia voglia di esserci ad ogni costo, in primis la famiglia.

QUANDO SMETTO DI GIOCARE FARÒ: sto iniziando a pensarci, ma non ho ancora deciso.

TIFO PER: Juventus.

GIOCATORE ATTUALE PREFERITO: nessuno.

L’IDOLO D’INFANZIA: Fabio Cannavaro, forse perché per certe caratteristiche mi ci rivedevo. Con le dovute proporzioni, ovviamente.

L’ALLENATORE PIÙ GRANDE: Marcello Lippi.

Già pubblicati:

46) Patrizio D’Orlando – Illegiana
45) Stefano Dereani I – Velox
44) Edoardo Scilipoti – Val del Lago
43) Luca Cussigh – Campagnola

2019

42) Alessandro Cesco Fabbro – San Pietro
41) Leo Fachin – Folgore
40) Raffaele Ferraiuolo – Arta Terme
39) Federico Petris – Real
38) Raffaele Carrera – Ardita
37) Davide Beuzer – Trasaghis
36) Alessio Di Centa – Ravascletto
35) David Borgobello – Moggese
34) Massimo Piussi – Bordano
33) Thomas Spilotti – Verzegnis
32) Alessandro Lestuzzi – Cavazzo
31) Michele De Toni – Cercivento
30) Matteo Iob – Illegiana
29) Michael Polonia – Ancora
28) Cristian De Giudici – Cedarchis
27) William Pomarè – Comeglians
26) Roberto Larese Prata – Edera
25) Christian Del Bianco – Pontebbana
24) Walter Lenna – Ampezzo
23) Matteo Zammarchi – Paluzza
22) Maurizio Pielich – Val Resia
21) Mattia Piccinin – Sappada
20) Erik Macuglia – Viola
19) Flavio Fruch – Ovarese
18) Gabriele Englaro – Timaucleulis
17) Mauro Mereu – Fusca
16) Lorenzo Sala – Audax
15) Riccardo Moroldo – Villa
14) Federico Comessatti – La Delizia
13) Davide Venturini – Tarvisio
12) Manuel Costa – Lauco
11) Flavio Basaldella – Il Castello
10) Paride Pecoraro – Stella Azzurra
9) Osvaldo Maieron – Mobilieri
8) Alberto Rainis – Amaro
7) Leoner Cucchiaro – Val del Lago
6) Emanuele Ferigo – Velox
5) Lorenzo Tiepolo – Nuova Osoppo
4) Lorenzo Zampol – San Pietro
3) Nicola Giarle – Arta Terme
2) Nicholas Pittoni – Folgore
1) Daniele Candido – Campagnola

Commenta con Facebook