Io proprio Io: Edi Mainardis

di BRUNO TAVOSANIS

Protagonista odierno è uno dei protagonisti del triplete 2019 del Cavazzo, Edi Mainardis.

 

NOME: Edi
COGNOME: Mainardis
ETÀ: 26 anni
VIVO A: Amaro
SQUADRA: Cavazzo
RUOLO: difensore centrale, all’occorrenza terzino.
ESORDIO NEL CARNICO: 4 maggio 2014, Cavazzo-Paluzza (subentrato all’89’ minuto).
MAGLIE INDOSSATE: Cavazzo e Tolmezzo nelle giovanili, poi solo Cavazzo nel Carnico.
TROFEI CONQUISTATI: 4 scudetti, 2 Coppa Carnia, 4 Supercoppa.
LA PARTITA DA RICORDARE: spareggio scudetto 2018 con i Mobilieri. Lì ci si è giocati una stagione in una partita e, fra le tante partite rocambolesche giocate, è stata quella con l’esito migliore.
IL COMPAGNO PIÙ FORTE: c’è l’imbarazzo della scelta, ma dico Andrea De Barba, perché è uno di quei giocatori in grado di alzare l’asticella nelle partite importanti, con giocate impensabili ai più.
L’AVVERSARIO PIÙ TEMIBILE: ho vissuto battaglie lunghe 90 minuti con molti attaccanti. Quello che mi ha creato più problemi, però, è uno che spesso si nasconde per tutta la partita per poi colpire quando meno te lo aspetti, ovvero Daniele Iob.
IL MIGLIOR ALLENATORE: tutti mi hanno lasciato qualcosa, nel bene e nel male. Faccio comunque il nome di Paolo Fabbro, che nelle giovanili del Tolmezzo ha creduto in me e mi ha definitivamente dato il ruolo di centrale difensivo.
L’AMICO DEL CUORE: il Carnico mi ha permesso di conoscere tante persone e di instaurare forti legami con molti compagni di squadra, e non solo. Dovendo sceglierne uno, però, dico un amico d’infanzia col quale mi piacerebbe giocare assieme un giorno, Giovanni Dell’Angelo dell’Amaro.
IL CAMPO PIÙ BELLO: il cuore dice Cavazzo, ma la struttura di Villa Santina è indubbiamente la più adatta, anche per l’impatto che ha sui giocatori, alle partite “importanti”.
PER ME IL CARNICO È: qualcosa che va oltre il calcio giocato, un movimento che dà vita alla Carnia intera.
IL SACRIFICIO PIÙ GRANDE FATTO PER IL CARNICO: non poter organizzare dei viaggi con la morosa nei mesi estivi, ma c’è sempre il resto dell’anno per farlo.
QUANDO SMETTO DI GIOCARE FARÒ: mi piacerebbe seguire le orme di mio padre e dedicarmi al settore giovanile, anche se penso che sarei più adatto come dirigente.
TIFO PER: Udinese.
GIOCATORE ATTUALE PREFERITO: ultimamente seguo con poca passione il calcio di “alto livello”, ma ciò che sta facendo Erling Haaland, norvegese del Borussia Dortmund, mi sorprende e mi entusiasma.
L’IDOLO D’INFANZIA: Fabio Cannavaro.
L’ALLENATORE PIÙ GRANDE: José Mourinho.

(nella foto di Alberto Cella, Edi Mainardis contrasta il sutriese Luca Marsilio)

Già pubblicati:

71) Devid Morassi – Cercivento 
70) Ado Agostinis – Illegiana 
69) Nicola Capellari – Ancora
68) Daniele Piller – Comeglians
67) Alessandro Radina – Cedarchis
66) Daniel Masini – Nuova Osoppo
65) Carlo Spangaro – Ampezzo
64) Alessandro Mecchia – Edera
63) Eros Rotter – Viola
62) Francesco Dereani – Val Resia
61) Luca Zammarchi – Paluzza
60) Marco Nassivera – Audax 
59) Mitia Cortiula – Pontebbana
58) Francesco Fontana Hoffer – Sappada
57) Giacomo Matiz – Timaucleulis
56) Michele Stramondo – Folgore
55) Antonio Gloder – Ovarese
54) Daniele Iob – Campagnola
53) Paolo D’Orlando – Amaro
52) Massimiliano Arcan – Villa
51) Remo Zatti – La Delizia
50) Stefano Matiz – Tarvisio
49) Manuel Moroldo – Lauco
48) Angelo Nadalin – Il Castello
47) Andrea Ermano – Mobilieri
46) Patrizio D’Orlando – Illegiana
45) Stefano Dereani I – Velox
44) Edoardo Scilipoti – Val del Lago
43) Luca Cussigh – Campagnola

2019

42) Alessandro Cesco Fabbro – San Pietro
41) Leo Fachin – Folgore
40) Raffaele Ferraiuolo – Arta Terme
39) Federico Petris – Real
38) Raffaele Carrera – Ardita
37) Davide Beuzer – Trasaghis
36) Alessio Di Centa – Ravascletto
35) David Borgobello – Moggese
34) Massimo Piussi – Bordano
33) Thomas Spilotti – Verzegnis
32) Alessandro Lestuzzi – Cavazzo
31) Michele De Toni – Cercivento
30) Matteo Iob – Illegiana
29) Michael Polonia – Ancora
28) Cristian De Giudici – Cedarchis
27) William Pomarè – Comeglians
26) Roberto Larese Prata – Edera
25) Christian Del Bianco – Pontebbana
24) Walter Lenna – Ampezzo
23) Matteo Zammarchi – Paluzza
22) Maurizio Pielich – Val Resia
21) Mattia Piccinin – Sappada
20) Erik Macuglia – Viola
19) Flavio Fruch – Ovarese
18) Gabriele Englaro – Timaucleulis
17) Mauro Mereu – Fusca
16) Lorenzo Sala – Audax
15) Riccardo Moroldo – Villa
14) Federico Comessatti – La Delizia
13) Davide Venturini – Tarvisio
12) Manuel Costa – Lauco
11) Flavio Basaldella – Il Castello
10) Paride Pecoraro – Stella Azzurra
9) Osvaldo Maieron – Mobilieri
8) Alberto Rainis – Amaro
7) Leoner Cucchiaro – Val del Lago
6) Emanuele Ferigo – Velox
5) Lorenzo Tiepolo – Nuova Osoppo
4) Lorenzo Zampol – San Pietro
3) Nicola Giarle – Arta Terme
2) Nicholas Pittoni – Folgore
1) Daniele Candido – Campagnola

Commenta con Facebook
Subtitle

Per la tua pubblicità

Some description text for this item

Subtitle

Approfondimenti

Some description text for this item

Subtitle

TECHNICAL PARTNER

Some description text for this item

Ufficio PubblicitàRadio Studio Nord e-mail: spot@rsn.itT +39 0433 40690
Redazione Radio Studio Nord e-mail: redazione@carnico.it
Link Utili FIGC Tolmezzo
Precedenti Stagioni 2019 2018 2017 Altre edizioni